Le memorie difficili

copGiuliana Parotto (a cura di), Le memorie difficili. Ricordo e oblio dopo le guerre in Jugoslavia, Beit, Trieste 2013.

Ricordare un evento epocale come la guerra che è avvenuta in Jugoslavia è difficile, anzitutto per quelli che quell’evento lo hanno vissuto, che ne hanno patito gli orrori e ancora ne subiscono le conseguenze. Andare alla ricerca delle cause, interrogare le memorie, ricostruire i contesti, demolire false ricostruzioni, è compiere un percorso insidioso. Il terreno è pieno di trappole e di pericoli: gli usi politici della memoria si innestano su memorie comuni radicate fin nel mito, toccando quel nucleo dove si formano e si deformano le identità individuali e collettive; paradigmi neo-coloniali si affiancano a mode culturali effimere; stereotipi radicati si sovrappongono a ricostruzioni di comodo, in un universo caleidoscopico e mutevole.

Questo volume, che raccoglie gli atti dell’omonimo convegno tenutosi presso l’Università di Trieste il 29 e 30 Marzo 2012, presenta undici contributi che affrontano il tema della memoria storica in rapporto ad uno degli eventi epocali del nostro tempo.

Indice:

Giuliana Parotto – Introduzione
Marta Verginella – Lo svilimento della memoria e l’uso politico della storia in Slovenia
Nino Raspudić – Orientalismo e dilettantismo nella saggistica italiana sulla Guerra nella ex-Jugoslavia
Giulio Maria Chiodi – “La politica è la continuazione della guerra con altri mezzi”: varianti nella memoria storica
Luigi Alfieri – Guerra dei mondi: La costruzione distruttiva dell’alterità
Svetlana Slapšak – Storie aggrovigliate, memorie aggrovigliate: come decodificare le iscrizioni in memoria della Guerra jugoslava
Slobodan I. Marković e Dušan Marinović – La Serbia nelle politiche di memorie e nelle strategie di oblio della Guerra in Jugoslavia
Damir Arsenijević – L’amore dopo il genocidio
Stella Marega – “Dal ricordo al presente della coscienza”. La memoria come esperienza filosofica e teoria politica
Tiziana Gislimberti – I fantasmi del passato
Claus-Ekkehard Bärsch – Il significato del ricordo della Seconda guerra mondiale per il pensiero politico dei tedeschi
Igor Pribac – La giustizia storica e il problema della non-identità

Notizia sugli Autori

Indice dei nomi

Giuliana Parotto è Professore Ordinario di Filosofia Politica e Political Theory presso il Diapartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Trieste.